Home » Benessere donna » Rimedi naturali alle punture di zanzara

Rimedi naturali alle punture di zanzara

Contenuto dell'articolo

Una delle caratteristiche della stagione estiva oltre la temperatura elevata è purtroppo il fastidio procurato dalle punture delle zanzare. Si tratta di insetti che nel corso degli anni sono diventati praticamente immuni alla maggior parte delle sostanze velenifere e insetticide utilizzate dall’uomo per provare a difendersi.

Ogni anno le famiglie investono in prodotti, creme da applicare dopo la puntura e apparecchi elettrici per prevenire il problema. In questo articolo approfondiremo alcuni rimedi naturali molto efficaci per contenere il prurito procurato dalla puntura di una zanzara. Validissimi anche sui bambini, questi consigli consentono di intervenire tempestivamente, evitando di grattarsi e procurarsi ferite!

Punture di zanzara? Prova l’argilla verde e il limone

L’argilla verde è un preparato in polvere che può essere acquistato in qualsiasi erboristeria a poco prezzo: diluita in acqua risulta estremamente efficace per lenire immediatamente il prurito di una puntura. Basta aggiungere un filo d’acqua poco per volta fino a raggiungere la consistenza di una pasta e applicarlo in qualsiasi zona del corpo lasciando asciugare. Sin da subito la zona subirà una sorta di effetto anestetico naturale e molto rapido; l’argilla può rimanere applicata anche per molte ore ed essere rimossa facilmente passando dell’acqua.

Il succo di limone è già noto per le sue numerose proprietà benefiche ma una di queste riguarda proprio la sua efficacia nel ridurre gonfiore e prurito delle punture delle zanzare. È sufficiente spremere il succo di limone in un contenitore, intingere un dischetto di cotone o un batuffolo e appoggiarlo sulla zona colpita. Un rimedio ancora più veloce è applicare una sottile fettina di limone direttamente sulla puntura, garantendo un sollievo immediato grazie alla intensa azione disinfettante.

Trova nella tua dispensa i rimedi contro le punture di zanzara

Forse non tutti sanno che anche la cipolla può essere utilizzata con successo contro le punture delle zanzare: la cipolla infatti contiene ammoniaca, una sostanza che detiene proprietà antibiotiche e antisettiche. Possiamo strofinare semplicemente una fettina di cipolla sulla zona punta per ridurre sia il gonfiore sia il prurito.

Un altro ingrediente spesso presente nelle nostre case è il miele, che dai tempi antichi veniva utilizzato anche come disinfettante. Le sue capacità antisettiche velocizzano la guarigione della pelle e basta applicarne un cucchiaino sulla puntura per calmare immediatamente il fastidio.

La lavanda è un ulteriore rimedio efficace e completamente naturale, e grazie alle sue proprietà disinfettanti e sedative, risulta estremamente utile in caso di puntura. Possiamo applicare una goccia di olio essenziale alla lavanda oppure prelevare direttamente il fiore della pianta e strofinarlo sulla regione interessata per ottenere un sollievo immediato.

Un altro rimedio utilissimo e semplice utilizza il ghiaccio avvolto in un fazzoletto di stoffa: se non abbiamo del ghiaccio possiamo mettere direttamente a contatto della pelle uno dei prodotti che conserviamo nel congelatore. Grazie alla sua azione vasocostrittrice il sollievo sarà praticamente immediato, bastano pochi secondi dall’applicazione diretta.

Conosciamo l’aloe come una delle piante antinfiammatorie più efficaci, un’ottima soluzione proveniente dalla natura per lenire il prurito e il rossore. È sufficiente prelevare il gel dalla sezione di una foglia e applicarlo sul punto interessato ma in alternativa è possibile tenere sempre a portata di mano un gel di aloe vera pura al 100% da conservare in frigorifero per un effetto ancora più rinfrescante ed immediato.

Infine ti suggeriamo di provare una miscela di sale e bicarbonato di sodio, sinergia efficace se diluita in un piccolo quantitativo d’acqua per creare una soluzione in cui immergere un batuffolo di cotone da mettere per contatto sulla parte del corpo da lenire. Dopo qualche minuto al massimo il prurito sarà solo un ricordo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *