Home » Bellezza donna » Smagliature: ecco come prevenirle e ridurle

Smagliature: ecco come prevenirle e ridurle

Contenuto dell'articolo

Tra gli inestetismi meno amati in assoluto sia dagli uomini, sia soprattutto dalle donne, troviamo sicuramente le smagliature. In realtà si tratta di una manifestazione cutanea senza sintomi nè effetti collaterali che però può procurare qualche disagio dal punto di vista psicologico e colpire la sicurezza in sè stessi e l’autostima. La buona notizia è che le smagliature possono essere trattate con successo, attenuandole e in alcuni casi addirittura eliminandole con l’aiuto di soluzioni naturali.

Cosa sono le smagliature

Le smagliature sono delle vere e proprie cicatrici del derma, dovute alla rottura delle fibre di collagene e alla conseguente atrofizzazione della pelle: inizialmente il loro colore è scuro tendente al rosso ma col passare del tempo diventano bianche e grigie. Tendenzialmente parliamo di piccole strisce sottili che possono raggiungere però lunghezze evidenti di 10 o 15 cm e che di solito si formano a gruppi risultando ancora più vili. Alcune zone in cui si manifestano più facilmente sono i glutei, i fianchi, l’esterno delle cosce, il seno, l’addome.

Le cause delle smagliature

Di solito la loro comparsa è correlata ad una oscillazione del peso piuttosto veloce, non adeguatamente accompagnata dalla pelle. Altri fattori che possono generare le smagliature sono correlati all’assetto ormonale, soprattutto quando il corpo vive una situazione di rapida crescita come l’adolescenza, fattori costituzionali, stati di gravidanza e allattamento, assunzione di farmaci a base di cortisone, dieta non equilibrata, mancanza di attività fisica, abitudine all’alcol e al fumo. La carenza di proteine, gli squilibri dell’assetto endocrino, l’indebolimento della pelle causano quindi cedimenti dovuti alla rotture dell’elastina e del collagene, due fibre che cedendo originano queste inestetismo. Collagene ed elastina sono le proteine più importanti dei nostri tessuti connettivi.

Come prevenire le smagliature

In primo luogo sarebbe opportuno evitare variazioni di peso repentine e comunque mantenere sempre idratata ed elastica la pelle con i prodotti giusti, la giusta alimentazione e una ottimale presenza di fibre e antiossidanti che possono essere assunti direttamente attraverso il cibo e all’occorrenza supportati da prodotti di integrazione. Anche una moderata attività fisica è fondamentale per prevenire tale inestetismo. È assolutamente necessario bere più di un litro d’acqua al giorno, anche se le quantità variano a seconda dell’individuo e dello stile di vita: l’acqua comunque è fondamentale per garantire una idratazione a partire dall’interno.

Anche il massaggio con prodotti specifici ad esempio a base di olio di rosa mosqueeta effettuati in maniera localizzata nelle aree in cui sono presenti le smagliature possono fornire grandi benefici. La rosa mosqueeta è il principio attivo estratto a freddo dai frutti di questa particolare varietà di fiore ed è particolarmente ricco di vitamine, fitosteroli, antiossidanti e acidi grassi che determinano le proprietà antirughe, anti-smagliature e cicatrizzanti del prodotto.

Questo olio può essere utilizzato puro o insieme ad altri oli da massaggio in maniera da rendere più semplice l’assorbimento e può essere efficace anche sulle smagliature più datate specialmente in associazione all’olio di geranio e di lavanda. I risultati si possono osservare già due settimane dalla prima applicazione e la pelle risulterà comunque molto più levigata ed idratata.

Ti consigliamo:

  1. di scattare delle foto prima e dopo i vari cicli di trattamenti in maniera da renderti conto dei miglioramenti e
  2. di preferire prodotti puri al 100% organici e spremuti a freddo così sarai sicura che gli ingredienti avranno mantenuto quante più vitamine possibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *