Home » Bellezza donna » Saponette fai da te: preparale in casa a costo quasi zero!

Saponette fai da te: preparale in casa a costo quasi zero!

Contenuto dell'articolo

Dedichiamo questa piccola guida alle amanti delle saponette e del fai-da-te: sono tante le ragazze che amano realizzare in casa piccole confezioni da utilizzare direttamente o anche da regalare!

Con pochi ingredienti è possibile cimentarsi in questo simpatico e originale hobby ottenendo dei prodotti sempre originali e diversi tra loro, e cosa non da poco per la soddisfazione, raggiungendo spesso risultati ben oltre le aspettative. Esistono diverse tecniche per realizzare saponette fai-da-te e in questo articolo ne illustreremo due tra le più semplici.

Realizzare saponette dai resti di altre: la magia del recupero

Il primo metodo prevede di recuperare i resti di altre saponette, vanno bene anche se sono diverse tra loro, anzi questo servirà a fornire un ulteriore tocco di colore grazie alle variegate striature.

Per prima cosa, i resti delle saponette devono essere perfettamente asciutti dopo di che andranno grattugiati con l’aiuto di un una grattugia come quelle da cucina – ma da riservare solamente a questo tipo di lavoro. I frammenti vanno versati in un pentolino con un po’ d’acqua a fuoco medio, finché il sapone inizia a fondere. L’importante è che non si raggiunga il punto di ebollizione per evitare la formazione di bollicine d’aria antiestetiche.

Creme dense e profumate: saponette fatte in casa

Quando non sono più presenti grumi e la crema risulterà densa, uniforme e ovviamente molto profumata, spegniamo il fuoco e versiamo il composto caldo negli stampini che abbiamo precedentemente spolverizzando con del talco; quando le saponette sono raffreddate saranno già pronte all’uso. Basterà staccarle dallo stampino: sarà una operazione facilie da eseguire grazie alla presenza del talco (o come alternativa al talco è possibile utilizzare anche l’amido di riso).

Un’altra tecnica per realizzare saponette in casa prevede l’utilizzo della glicerina che è possibile acquistare nei negozi di hobbystica e in erboristeria in vari formati. Può essere ad esempio bianca oppure trasparente e la scelta differisce sulla base di pure preferenze estetiche perché nel primo caso andranno a realizzare delle saponette con toni più caldi e opachi mentre nel secondo il risultato sarà più velato e lucido. Oltre alla glicerina dovremmo avere a disposizione anche gocce di olio essenziale, coloranti naturali o alimentari (si trovano anche nei supermercati più forniti).

A seconda del numero di saponette che andranno preparate, il materiale andrà prelevato in una quantità sufficiente per riempire le forme scelte e versato in un pentolino a bagnomaria. Con l’aiuto di un mestolo di legno si mescolerà finché la glicerina risulterà completamente sciolta e aggiungendo solo a quel punto qualche goccia di essenza e di colorante. Anche lo zafferano e la polvere di caffè possono esser utilizzate per colorare la saponetta.

Decorare e personalizzare le saponette fai da te

Per personalizzare ulteriormente le saponette ottenute con queste due tecniche si possono utilizzare chicchi di caffè, brillantini, comchiglie… che andranno inseriti negli stampi prima di versarvi il composto. Per quanto riguarda gli stampi, i migliori e più semplici da pulire risultano quelli in silicone che tra l’altro non necessitano nemmeno della aggiunta del palco. In alternativa si possono utilizzare i classici in metallo, presenti in qualsiasi negozio di casalinghi.

Le saponette possono essere realizzate ad esempio per un regalo ed avvolte in una pellicola trasparente o carta oleata prima di chiuderle dentro buste di stoffa o di cartone e decorate infine con rametti o stecche di cannella, tutti elementi personalizzabili a seconda della stagione dell’anno o della ricorrenza. Può essere anche una simpatica idea per preparare delle bomboniere destinate a qualche cerimonia. Oppure come segnaposto originali con colori e varianti in base all’invitato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *